Scelta della lingua
×
Ricerca
Lingua
Home > Azienda > Il Gruppo CERATIZIT > Dati & fatti

DATI & FATTI

Una realtà solida come il metallo duro

Tutto quello che c'è da sapere su CERATIZIT

Date un'occhiata ai fatti più interessanti su CERATIZIT e sulle nostre soluzioni innovative in metallo duro. I numeri parlano per noi.

24stabilimenti produttivi in tutto il mondo

8 posizioni di management su 10

5.800 dipendenti

500dipendenti

ISO 50001

ISO/TS 16949Certificazione

90anni di metallo duro

600brevetti

3minuti

50gradi

4.500 Vickers

alpha = 6 versus 11,7 x10-6/K

45.000 articoli

8 minuti

700millimetri

250chilometri

0,2grammi

700 chilogrammi

80volte

0,2micrometri

1.500° C

  • Solo in Europa, CERATIZIT produce insieme a Günther Wirth (GW) e Klenk in 11 sedi dislocate in Lussemburgo, Austria, Germania, Italia, Francia e Bulgaria. In Asia trovano sede altri 11 stabilimenti produttivi. Ne fanno parte la filiale indiana CERATIZIT e le joint venture CB-CERATIZIT (Cina e Taiwan). Nel 2014, oltre alla produzione di Warren in Michigan, si è aggiunto un secondo stabilimento statunitense con l'acquisizione del produttore di utensili californiano PROMAX Tools.

  • CERATIZIT occupa con i propri dipendenti 8 posizioni dirigenziali su 10 nel management medio e alto. I nostri principi di leadership ci guidano ogni giorno: fiducia, trasparenza e libertà d'azione. Per potenziare continuamente la qualità del leadership, offriamo molteplici programmi di sviluppo: il Senior Management Training, il General Development Training e diversi programmi per supervisori e team leader.

  • Più di 5.800 dipendenti in 22 stabilimenti di produzione e oltre 50 filiali vendite lavorano per CERATIZIT nel mondo. Disponiamo di un team interdisciplinare di ingegneri, laureati in scienze naturali, scienze economiche e scienze sociali e collaboratori con vari livelli di formazione e di esperienza. Insieme e spinti dalla passione per il proprio lavoro, tutti lavorano per sviluppare soluzioni in metallo duro continuamente nuove.

  • Oltre 500 dipendenti usufruiscono ogni giorno delle navette aziendali,  presso le sedi di Mamer in Lussemburgo e di Reutte in Austria. In questo modo i dipendenti percorrono il tragitto casa-lavoro in modo sicuro e rilassato, soprattutto in inverno e di notte. Ne traggono vantaggio anche l'ambiente, le strade e i parcheggi sensibilmente decongestionati nelle immediate vicinanze degli stabilimenti produttivi.

  • Lo stabilimento di produzione di Reutte già nel 2011 ha ottenuto la certificazione in base alla norma ISO 50001 per i Sistemi Gestione Energia. Per i lavori di ampliamento avviati nel 2013 CERATIZIT ha utilizzato come materiale principale, ove possibile, il legno, una risorsa rinnovabile. Grazie ad un’ eccellente struttura esterna ben isolante e a un sistema efficace di recupero di calore, inoltre, i consumi energetici vengono limitati.

  • L'industria automobilistica impone elevatissimi standard sulla qualità del prodotto, sulla produttività, sulla competitività e sul miglioramento continuo. Per soddisfarli, molti costruttori di automobili presuppongono che i fornitori rispettino rigorose specifiche tecniche, riassunti nella norma ISO/TS 16949 come standard di gestione di qualità per i fornitori stessi. Da luglio 2013 anche CERATIZIT Deutschland si è conformata a tutto ciò ricevendone la certificazione idonea.. Siamo così il secondo produttore globale di metallo duro al mondo con la certificazione ISO/TS 16949.

  • I metalli duri esistono già da oltre 90 anni. Gli ambiti di applicazione non hanno alcun limite. Siamo alla costante ricerca di nuove sfide e troviamo soluzioni fatte su misura per parti soggette a usura o utensili di asportazione truciolo.

  • CERATIZIT è proprietario di oltre 600 brevetti nel mondo ed occupa 100 dipendenti nell'ambito della ricerca e dello sviluppo. Grazie a queste innovazioni e alle premiate soluzioni raggiunte CERATIZIT è leader di mercato in vari campi di applicazione.

  • Il sistema ultramoderno di gestione  degli ordini del centro logistico CERATIZIT di Kempten (Germania) consente l'elaborazione di un ordine in soli 3 minuti, dalla ricezione dell'ordine all'imballaggio per il trasporto.

  • In particolare nel settore dell'aviazione, occorre impiegare trapani per fori di chiodatura fortemente graduati per la perforazione di materiali come CFRP, alluminio e titanio. CERATIZIT è riuscita con il suo know-how decennale a sviluppare una nuova tecnologia di produzione nell'estrusione. In questo modo siamo riusciti a produrre cilindretti in metallo duro con canali di raffreddamento, cablati a oltre 50 gradi.

  • Il rivestimento brevettato CVD-TiB2 di CERATIZIT detiene il secondo posto di rivestimento più duro sul mercato con i suoi oltre 4.500 Vickers (in base al rivestimento diamantato). Possiede un'elevata stabilità chimica, una resistenza all'usura e un’ottima tenuta. La superficie estremamente liscia consente un'asportazione truciolo rapida ed efficiente. I rivestimenti così duri consentono, per la prima volta, la lavorazione semplice ed efficiente di materiali particolarmente difficili come leghe di titanio o superleghe.

  • Acciaio e metallo duro si differenziano per diverse caratteristiche, tra cui dilatazione termica e tenacità.  Il coefficiente di dilatazione lineare del metallo duro vale 6 x 10-6/K, mentre quello dell’acciaio vale 11,7 x 10-6/K. Costruire una punta per forare prevede l’accoppiamento di questi due materiali. Per prevenire la formazione di cricche nella giunzione tra acciaio e metallo duro, CERATIZIT costruisce la punta in metallo duro con una struttura a gradiente. Questo significa che il carburo utilizzato per la punta ha la massima durezza e resistenza ad usura possibili. Su lato di accoppiamento con l’acciaio il carburo è invece più tenace per garantire una saldatura con l’acciaio il più stabile e robusta possibile.

  • Per la vendita locale di utensili di asportazione truciolo, WNT, facente parte del Gruppo CERATIZIT, dispone della gamma di prodotti più ampia del settore. Essa vende circa 45.000 articoli ed è ingrado di coprire al 99% una fornitura immediata dal proprio magazzino.  Il catalogo composto da oltre 2.000 pagine è scaricabile dal sito www.wnt.com ed è disponibile in 12 lingue. WNT è a capo di 11 filiali vendite nel mondo e 18 aree commerciali.

  • Gli utensili di asportazione truciolo di CERATIZIT consentono di produrre quattro ruote sportive da 18 pollici in alluminio in meno di otto minuti.

  • I nostri cilindretti XXL vengono utilizzati dai costruttori di utensili per produrre punte elicoidali a doppio taglio lunghe 700 millimetri. Tali utensili consentono di praticare fori di lubrificazione nei grandi alberi motore per motori automobilistici e navali, dove la velocità viene aumentata di sei volte rispetto agli utensili finora impiegati. Il compito più difficile, a cui hanno fatto fronte i nostri sviluppatori, è stato garantire che i canali di raffreddamento all'interno dei cilindretti mantenessero la posizione e l'inclinazione nonostante la lunghezza straordinaria del cilindretto.

  • I denti delle seghe diamantate CTDIA02 convincono per la loro vita utile di 250 chilometri. Rispetto ai denti delle seghe in metallo duro top-end, che possono segare circa 7 chilometri, ciò rappresenta un aumento pari a 35 volte. La straordinaria vita utile si deve tra l'altro all'effetto auto-affilante: garantisce che il raggio del bordo tagliente rimanga costante durante l'intero processo di segatura.

  • L’inserto estremamente leggero in metallo duro, prodotta da CERATIZIT, pesa solo 0,2 grammi. Il foro di montaggio del inserto è più grande della parte in carburo di tungsteno. L’inserto viene utilizzato per la finitura in applicazioni di fresatura universali. L’inserto più pesante pesa invece 450 grammi e viene utilizzato per la pelatura.

  • Un utensile ad alta pressione per la produzione di diamanti sintetici può pesare oltre 700 chilogrammi. Una penna a sfera invece solo pochi milligrammi. CERATIZIT possiede i più svariati processi produttivi consentendo così un'ampia varietà geometrica di prodotti in metallo duro di  tutte le dimensioni.

  • Gli utensili per lo stampaggio, la piegatura, il taglio e la punzonatura vengono principalmente prodotti con un materiale CF anticorrosivo. La predisposizione e la velocità di corrosione hanno potuto essere ridotte di un fattore pari a 80 in queste tipologie brevettate. A causa dell'elevato potenziale di corrosione, la resistenza anticorrosiva è decisamente potenziata e contribuisce a una produzione proficua e a una durata costantemente elevata degli utensili.

  • I nostri metalli duri sono un materiale composito a base di carburo di tungsteno e cobalto. Il cobalto più plasmabile serve come agente aggregante e fornisce tenacia al metallo duro. Il carburo di tungsteno invece fornisce la durezza necessaria e quindi la resistenza all'usura. La tipologia di metallo duro ottimale dipende dalla percentuale di cobalto e dalla grandezza del grano del materiale duro. Per garantire un'eccellente resistenza all'usura, riduciamo il contenuto di cobalto al minimo e la dimensione del grano del carburo di tungsteno a una dimensione inferiore a 0,2 micrometri.

  • Con temperature tra 1.300 e 1.500 °C e con pressioni fino a 100 bar, i pezzi pressati in polvere di metallo duro sono sinterizzati a un metallo duro omogeneo e compatto con una durezza elevata. In questo modo riducono il proprio volume del 50% max.